L'intervitsa

Una mascherina “intelligente”, l’idea vincente di Andrea e Daniele

Tommaso Cataldi
Tommaso Cataldi
Andrea Pazienza e Daniele Monte, ideatori della startup A3K
I due "cervelloni" bitontini di A3K – Andrea Pazienza Daniele Monte – hanno progettato e realizzato un prototipo in grado di misurare i valori vitali per prevenire patologie
scrivi un commento 1938
Mascherina ME^2
Mascherina ME^2

Andrea e Daniele infondono una sensazione di consapevolezza dei propri mezzi quasi da fare invidia. Con il loro “genio” hanno creato una mascherina che, attraverso l’intelligenza artificiale e alcuni sensori, è in grado di monitorare i parametri vitali di chi la indossa ed effettuare un’eventuale diagnosi precoce.

Stiamo parlando di Andrea Pazienza (33 anni) e Daniele Monte (26 anni), due ragazzi bitontini che dal nulla, nel 2021, hanno messo su una startup denominata A3K per progettare (ME)^2, acronimo di Monitoring Equipment Mask Environment. In sostanza, una mascherina intelligente. È di pochi giorni fa la loro partecipazione a DigithON – la competizione per i progetti d’impresa digitale più innovativi – in cui hanno vinto il premio come migliore iniziativa in ambito di sicurezza civile per la società.

Daniele ha completato il suo percorso di studi all’università di Bari con una laurea in informatica. «Sono una persona molto curiosa – racconta a BitontoLivee mi appassionano la stampa 3D, i microchip, la programmazione e quindi il software in generale. Abbiamo cominciato a lavorare a questo progetto tramite PIN».

PIN è il bando Pugliesi innovativi, promosso da Regione Puglia e Arti, finanziato con risorse del Fse-PO Puglia 2014/2020 Azione 8.4 e del Fondo Sviluppo e Coesione, e rivolto ai giovani che intendono realizzare progetti imprenditoriali innovativi ad alto potenziale di sviluppo locale.

Anche Andrea ha frequentato l’università di Bari, si è laureato in informatica ed è anche in possesso di un dottorato focalizzato sull’intelligenza artificiale, uno dei suoi cavalli di battaglia, oltre a lavorare in ambito di ricerca e sviluppo. «Durante il primo lockdown, quando quindi le mascherine erano obbligatorie – spiega – abbiamo avuto l’idea di ampliarne le capacità monitorando lo stato di salute di chi le indossa per mostrare la temperatura corporea, i battiti cardiaci, la saturazione. Abbiamo perciò pensato di rilevare i parametri vitali in maniera non invasiva e continuativa. E la mascherina è anche in grado di prevedere l’insorgenza di patologie agli apparati cardiocircolatori e respiratori».

In sostanza, una sorta di smartwatch applicato su una mascherina con uno schermo che mostra al proprio interlocutore i dati richiesti, evitando che qualcuno “spari” contro la fronte una pistola per misurare la temperatura corporea.

«Abbiamo cercato di ridurre al massimo l’ingombro dei sensori – continua a raccontare Andrea – e il prossimo passo è la fase di industrializzazione del nostro prototipo, cerando di intercettare un altro finanziamento dopo PIN. Ci rivolgiamo prettamente al mercato sanitario (Asl, case di cura, ospedali) ma anche all’ambito fitosanitario: pensiamo ad esempio ai trattamenti che periodicamente vengono effettuati in agricoltura e noi vogliamo salvaguardare la salute di quegli operatori evitando che respirino sostanze dannose. Essendo stampata in 3D, la nostra mascherina è fatta di materiali ecosostenibili, con derivati dell’amido di mais, e con elementi nanotecnologici derivati dal rame che eliminano la maggior parte di batteri e virus nel giro di pochi minuti».

Anche i loro progetti per il futuro non sono affatto male. Daniele ha intenzione di ampliare la conoscenza nella stampa 3D, nella blockchain e nel metaverso ma mantenendo come stella polare la valorizzazione del progetto (ME)^2. Al contempo la mission di Andrea è creare un connubio tra stampa 3D, IoT e intelligenza artificiale per far prendere vita a nuove idee per prodotti personalizzati, sempre con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone.

lunedì 18 Luglio 2022

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti