Politica

Con Francesco Paolo Ricci parte il “Porta a Porta delle idee”

La Redazione
Francesco Paolo Ricci
Domani sei tavoli programmatici per immaginare insieme la città del futuro
scrivi un commento 14

Sei tavoli programmatici, aperti alla partecipazione di tutti, per valorizzare le idee di ognuno e costruire, insieme a tutta la comunità, la città del futuro.

Nessuna idea sarà scartata, promettono le forze politiche a sostegno di Francesco Paolo Ricci, candidato sindaco di Bitonto. Domani, a partire dalle 18, incontreranno i cittadini per accogliere proposte e consentire, a chiunque vorrà, di dare il proprio contributo per far crescere la città. Un progetto corale che vuole essere una sorta di Porta a Porta delle idee e che punta ad immaginare il futuro di Bitonto non con un programma imposto dall’alto, ma che coinvolga tutti i cittadini, con l’obiettivo finale di far nascere dal basso un nuovo modo di concepire la politica cittadina a partire dalle persone. Senza facili demagogie e false promesse. Senza proporre l'improponibile, ma accogliendo tutte le proposte, studiandole e spiegando ai cittadini quel che si può fare e quel che non è fattibile.

«Si tratta di capovolgere la prospettiva. Pensare in termini di risorse e non di scarti. Impariamo l'economia circolare cominciando dalle idee. Ecco parliamo di porta a porta delle idee – spiega Francesco Paolo RicciInvece di propinare dall'alto proposte preconfezionate, ripariamo i legami con la popolazione e ripartiamo dal basso. Ma non lo facciamo in ordine sparso, co-progettiamo con metodo, attraverso focus group verticali che affrontino i temi con la profondità che meritano. Sono certo che le idee dei cittadini siano risorsa preziosa, perchè restituiscono la fotografia di una quotidianità dalla quale non possiamo prescindere».

I sei tavoli saranno allestiti nelle sedi delle forze politiche a sostegno di Ricci.

Il Tavolo 1 (Iniziativa Democratica, corso Vittorio Emanuele II, dalle 19.30 alle 21.30) sarà dedicato a cultura, istruzione, tradizioni reti culturali e impresa creativa.

Il Tavolo 2 (Officina Partecipata, via Giosuè Carducci 11, dalle 18 alle 20), tratterà i temi del commercio e del lavoro, nuove imprese, servizi alla comunità, valore della terra e lavori utili.

Il Tavolo 3 (Partito Democratico, corso Vittorio Emanuele 21, dalle 19.30 alle 21.30) riguarderà sostegno a chi a bisogno, strutture e servizi utili, edilizia residenziale sociale.

Il Tavolo 4 (Sinistra Italiana, corso Vittorio Emanuele 30, dalle 19.30 alle 21.30) sarà dedicato ad ambiente, rifiuti e viabilità.

Il Tavolo 5 (Partito Democratico, dalle 19.30 alle 21.30) si concentrerà su urbanistica, lavori pubblici, verde e paesaggio rurale, trasporti.

Il Tavolo 6 (comitato elettorale in via Repubblica 30 dalle 19.30 alle 21.30), infine, sarà su convivenza civile, dialogo e collaborazione tra le persone, antimafia sociale e sicurezza.

Chi non potrà esserci, ma vorrà comunque dare il proprio contributo, potrà farlo nel comitato elettorale in via Repubblica 30, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 17 alle 21, prima dei tavoli programmatici, o potrà lasciare la propria idea online a questo link.

 

 

lunedì 9 Maggio 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:35)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti