Cronaca

Emergenza pronto soccorso, Emiliano chiama a rapporto medici in pensione e di medicina generale

La Redazione
L'ospedale di Corato
Si è registrato un incremento degli accessi nell'ultima settimana, anche di cittadini "sospetti Covid"
scrivi un commento 6

È di ieri l'ordinanza firmata da Michele Emiliano che chiama a rapporto medici in pensione e di medicina generale per far fronte al numero sempre più elevato di accessi nei pronto soccorso della Regione e la carenza del personale in questi reparti.

nn

Nello specifico si è registrato un incremento degli accessi in pronto soccorso nell’ultima settimana (anche di cittadini “sospetti COVID”). Il 4 agosto sono stati registrati 3.040 accessi giornalieri, di cui 3% rossi, 13% arancione, 12% azzurri, 68% verdi e 4% bianchi, con un incremento di circa 700 accessi rispetto al 26 luglio 2021.

nn

Con decorrenza immediata e fino al 31 agosto 2021 – salvo proroga – i Direttori Generali delle Asl e delle Aziende Ospedaliere dovranno urgentemente chiamare in servizio medici di medicina Generale (assistenza primaria e continuità assistenziale), dirigenti medici in servizio presso le unità operative degli ospedali e, se necessario, anche quelli in pensione.

nn

L'arruolamento è propedeutco a garantire i turni dei pronto soccorso, in coerenza con le disposizioni nazionali e regionali vigenti in materia. Inoltre i direttori delle Unità Operative degli ospedali pugliesi dovranno garantire la massima disponibilità di posti letto necessari alla gestione dei ricoveri in emergenza da Pronto soccorso.

n

sabato 7 Agosto 2021

(modifica il 28 Giugno 2022, 12:58)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Pino
Pino
1 anno fa

DOBBIAMO ESSERE SEMPRE GRATI A CONTE E SALVINI CHE COL GOVERNO DELLE NOVITÀ HANNO MANDATO IN PENSIONE PROFESSIONISTI VALIDI E CAPACI. LA QUOTA CENTO HA SVUOTATO RANGHI IN TUTTI I SETTORI E ORA NE PAGHIAMO LE CONSEGUENZE. MA IL PARADOSSO È CHE ANCORA UNA VOLTA GLI ITALIANI SI AFFIDANO A MEZZE MISURE. IL PRESIDENTE PER ANTONOMASIA, CONTE, APPENA COOPTATO GIÀ HA IN PROGRAMMA UNA FANTASTICA METÀ: SMONTARE LA RIFORMA CARTABIA CHE HA TENTATO DI ARCHIVIARE QUEL MOSTRO GIURIDICO CHE HA PRESO IL NOME DAL DJ ITALIANO BONAFEDE. CHE DIO LO CONSERVI A LUNGO COME PARADIGMA DELLA NEGATIVITÀ POLITICA.