Cronaca

Si tuffa in mare per salvare le figlie, morto 47enne bitontino

La Redazione
Savelletri
L'incidente è avvenuto a Savelletri, in località Forcatella, a causa del forte moto ondoso
scrivi un commento 61

Alle ore 15.35 di ieri, la sala operativa della Capitaneria di Porto di Brindisi è stata contattata, tramite il numero di emergenza 1530, dai Carabinieri di Fasano, i quali comunicavano la presenza di una persona deceduta in località Forcatella marina di Savelletri nel Comune di Fasano.

Si è disposto immediatamente l'invio in zona di personale dipendente appartenete all’Ufficio Locale Marittimo di Savelletri.

Giunti sul posto, le forze dell'ordine hanno constatato il decesso di un uomo di 47 anni di origini bitontine, Giuseppe Saponaro.

Come da prassi, è stato informato il Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, il quale ha disposto l’intervento del medico legale per gli accertamenti di rito e il trasferimento presso l'obitorio di Fasano.

Da informazioni assunte dal personale dipendente intervenuto si è appreso che l'uomo era intento a prestare soccorso alle sue due figlie in acqua che, a causa del moto ondoso, erano in difficoltà a raggiungere la riva.

Il padre, accortosi della situazione di pericolo, si sarebbe tuffato e, dopo averle tratte in salvo, presumibilmente colto da un malore, non è riuscito a raggiungere la riva, perdendo tragicamente la vita.

domenica 19 Giugno 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:23)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti