Cultura

I piccoli “scrittori” di terza C della Fornelli al Salone del Libro di Torino

Mariagrazia Lamonaca
Gli alunni di terza C della Fornelli al Salone del Libro di Torino
Selezionati da "Fronte del Borgo", una sezione della Scuola Holden under 18, per i loro cinque racconti
scrivi un commento 39

Quello che vogliamo è vedere il ragazzo alla ricerca della conoscenza, e non la conoscenza alla ricerca del ragazzo”, diceva George Bernard Shaw.

È proprio questo lo spirito che ha animato alcuni insegnanti del primo circolo “Nicola Fornelli” di Bitonto, che lo scorso 20 maggio hanno accompagnato al Salone del Libro di Torino i bambini della terza C selezionati da “Fronte del Borgo”, una sezione della Scuola Holden under 18 di Torino (presente alla manifestazione con un proprio stand) per la premiazione del laboratorio di scrittura creativa per bambini.

I piccoli sono stati protagonisti, per un giorno, di un’esperienza straordinaria, resa possibile in primis dall’insegnante Rosaria Fusari, che insieme a molti genitori ha voluto fortemente la partecipazione dei propri alunni a questa esperienza. Ma sono stati anche e soprattutto i bambini a volerlo, entusiasti di scoprire le bellezze di una nuova città e di far leggere a tutti i propri racconti.

Cinque racconti (che non dovevano superare gli 800 caratteri) su varie tematiche, realizzati da cinque diversi gruppi in cui la classe è stata suddivisa.

«Tutto è nato dopo un incontro in streaming, avvenuto a scuola durante le restrizioni covid, durante il quale abbiamo potuto conoscere questa bellissima realtà e farci apprezzare. È stata un’occasione, innanzitutto, per far appassionare i bambini alla lettura e alla scrittura, e devo dire che proprio tutti sono stati contenti di fare questa esperienza», spiega Rosaria Fusari.

Durante la premiazione, i cinque racconti degli alunni bitontini sono stati letti dagli esperti di “Fronte del Borgo” Domitilla Pirro e Francesco Gallo, circondati dall’allegria dei piccoli scrittori della terza C, quasi tutti presenti, insieme alle insegnanti e ai genitori, coordinati dalla rappresentante di classe.

Al termine dell’incontro le docenti Fusari e Floriana Piscopo hanno accompagnato i bambini alla scoperta di Torino, visitando alcuni tra i principali monumenti come il Museo Egizio, Palazzo Carignano e i Giardini Reali, affiancati anche da Gianna Lomangino (titolare della libreria per ragazzi “Hamelin” di Bitonto.

«Abbiamo colto l'occasione della presenza a Torino anche per un bell'incontro con l'autrice Guia Risari, a conclusione del progetto di lettura portato avanti nel corso dell'anno. Le bambine e i bambini della terza C – spiega Lomangino – hanno incontrato l’autrice dopo aver lavorato sul suo libro "Il cavaliere che pestò la coda al drago" e non hanno perso l'opportunità di fare domande alla scrittrice, dialogando del genere fiabesco e cavalleresco, dell'uso del registro umoristico per ribaltare gli stereotipi, di illustrazioni e scrittura».

Un’esperienza davvero formativa, dunque, resa possibile dalla lungimiranza della maestra Fusari e dal sostegno del dirigente scolastico Carmelo D’Aucelli e di tutti gli insegnanti della scuola “Nicola Fornelli”.

domenica 29 Maggio 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:29)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti