Spettacolo

“Il Corpo e la Voce”, rassegna di Asteria Space e Resilienza. Il cartellone

La Redazione
Maria Elena Germinario interpreta Frida Khalo
Debutto giovedì 4 novembre alle 21. In scena Maria Elena Germinario con "Effe. Luna. Frammenti Di Frida" di Marluna Teatro
scrivi un commento 8

A Bitonto il mondo del teatro riparte anche grazie ad una collaborazione fra Asteria Space, la realtà impegnata nella promozione di talenti pugliesi vincitrice del bando PIN della Regione Puglia, e il circolo culturale Resilienza. Frutto della partnership è “Il Corpo e la Voce”, rassegna di spettacoli fra danza e teatro che avranno luogo nella sede di Resilienza a Bitonto (viale Giovanni XXIII, 201/203) ogni primo giovedì del mese.

nn

Si parte giovedì 4 novembre con il primo appuntamento in cartellone, che vedrà sul palco l’attrice e autrice Maria Elena Germinario in un monologo prodotto dalla compagnia Marluna Teatro, liberamente tratto dal diario e dalle lettere private della pittrice messicana Frida Khalo. “Effe. Luna. Frammenti Di Frida” è il titolo dello spettacolo, che avrà inizio alle 21.30 con apertura delle porte al pubblico alle 21.

nn

È un tentativo di ricomporre, in un unico mosaico, i frammenti della vita della pittrice meno conosciuti, come lei stessa li ricordava nel diario o nelle lettere ad amici, amanti o familiari, dove alla parola costante-mente si alternano musica e colore. È un lavoro che porta a scoprire e rivelare la profonda forza con cui Frida ha sopportato tanta sofferenza, sempre a testa alta e schiena dritta.

nn

“Effe. Luna. Frammenti Di Frida” nasce dall’esigenza di raccontare un viaggio, quello che, dalle carte private di Frida, parte, riprende e mette in luce i ricordi più intimi e nascosti, lontani dall’immagine che la famosa pittrice messicana voleva dare di sé agli altri e al suo pubblico: l’amica immaginaria, i genitori, l’amore per Diego Rivera, il suo rapporto con la pittura, l’incidente che ha cambiato la sua esistenza, i viaggi all’estero e il suo voler ritornare in Messico, per affondare le sue radici, i suoi piedi, e rendere concreta la sua esistenza. Frida riconosce la bellezza della sua terra e si aggrappa ai suoi valori, come a quelli del comunismo, mentre il suo corpo fragile va a pezzi.

nn

Per assistere allo spettacolo è necessario esibire il green pass. Il costo d’ingresso è di 5 euro a persona. Consigliata la prenotazione al numero 377 3872180 o via e-mail scrivendo a info@asteriaspace.it.

nn

 

nn

Il PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

nn

4 novembre Marluna Teatro (Maria Elena Gerninario) in "Effe.Luna – Frammenti di Frida"

nn

2 dicembre Luca Mastrolitti (con Mary Triggiano) in "Varietà"

nn

13 gennaio Carmen De Sandi e Giuseppe Pascucci in "Ludus"

nn

3 febbraio Marluna Teatro (Maria Elena Gerninario) in "Alda"

nn

3 marzo Lidia Pentassuglia (Inanna Teatro) in "Domani mi sposo"

nn

7 aprile Alessandra Gaeta in "SmallPoetryDance"

nn

5 maggio Lidia Pentassuglia (Inanna Teatro) in "ArAcne"

nn

9 giugno Collettivo Magnitudo in "Il gioco del fato".

n

martedì 2 Novembre 2021

(modifica il 28 Giugno 2022, 12:26)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti