Politica

Banca Popolare Bari, Ruggiero: «L’11 aprile audizione del ministro Franco»

La Redazione
Banca Popolare di Bari
La deputata bitontina: «Occasione per fare chiarezza su performance 2021, vigilanza e rimborso ai risparmiatori»
scrivi un commento 4

«È stata fissata per l’11 aprile l’audizione del ministro dell’economia Daniele Franco da parte della Commissione parlamentare d’inchiesta sul sistema bancario e finanziario. Sarà l’occasione perché il ministro faccia chiarezza sulla situazione della Banca Popolare di Bari, soprattutto alla luce delle perdite pari a 170,8 milioni di euro con cui l’istituto di credito ha chiuso il 2021. Sarebbe altrettanto interessante approfondire il tema dei rimborsi ai risparmiatori truffati e quello delle eventuali negligenze della vigilanza di Bankitalia durante gli anni bui della gestione della banca». Così la deputata bitontina del M5S Francesca Anna Ruggiero, che qualche giorno fa ha depositato un’interrogazione parlamentare sulla questione.

«Spero – continua – che l’audizione offra anche l’opportunità al ministro di spiegare quali iniziative il nostro Paese intenda adottare a livello europeo sul caso del salvataggio Tercas compiuto a suo tempo da Banca Popolare di Bari. Com’è noto, in quell’occasione l’intervento del Fondo interbancario per ripianare il deficit patrimoniale di Tercas, assorbito da Banca Popolare di Bari, è stato giudicato erroneamente dalla Commissione europea come “aiuto di stato”. Una decisione che ha impattato negativamente sugli equilibri finanziari dell’istituto di credito, aggravati da una gestione manageriale disastrosa, di cui oggi pagano le conseguenze ancora migliaia di risparmiatori e su cui l’Europa è chiamata ad assumersi le proprie responsabilità».

«Tante famiglie attendono ancora risposte che il ministro Franco non può ignorare», conclude la deputata bitontina. 

giovedì 31 Marzo 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:47)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti