Politica

Il centrodestra: “Le proposte dei cittadini al centro del programma amministrativo”

La Redazione
Voce ai cittadini
Nota del coordinamento che unisce Patto Comune, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Donne Unite per Bitonto, Bitonto in Testa-Popolari Iniziativa per Bitonto, Bitonto Protagonista
scrivi un commento 4

“Un nuovo corso per ristabilire il dialogo tra la gente e la politica”: è l’obiettivo del programma amministrativo che la coalizione di centrodestra intende costruire per le imminenti elezioni amministrative. Lo dichiara il coordinamento politico delle segreterie di Patto Comune, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Donne Unite per Bitonto, Bitonto in Testa-Popolari Iniziativa per Bitonto, Bitonto Protagonista in una nota condivisa, che pubblichiamo.

“Il futuro di un nuovo corso della politica cittadina, che ristabilisca il contatto tra una nuova classe dirigente amministrativa locale e la cittadinanza tutta. Un progetto politico che tenda a recepire le proposte e le istanze di liberi cittadini ed associazioni e parti attive dei diversi segmenti produttivi e vitali per Bitonto, Palombaio e Mariotto. Luoghi intesi non come “topos” ma come comunità. Saranno questi i capisaldi che dovranno avere spazio nella prossima campagna elettorale.
Negli ultimi anni sono mancate innanzitutto la promozione e l’adozione delle proposte che, quasi spontaneamente e naturalmente, nascevano dal basso e cioè dalla parte più attiva della cittadinanza. Istanze giunte nelle stanze di chi ha amministrato Bitonto, rimaste però lettera morta.
In questi propositi si ritrovano Patto Comune, Fratelli d’Italia, Forza Italia, Donne Unite per Bitonto, Bitonto in Testa-Popolari Iniziativa per Bitonto, Bitonto Protagonista.
Un desiderio di rinnovamento e discontinuità che abbiamo riscontrato con interesse anche nelle dichiarazioni del gruppo di Azione Civica, al quale chiediamo, in massima trasparenza, di avviare un confronto serio e rispettoso delle singole identità, al fine di individuare un candidato sindaco autorevole e credibile.
L'obiettivo è quello di confrontarsi su priorità programmatiche che permettano di recuperare il tempo perso ed avviare progetti concreti per la città.
Bitonto deve ripartire curando un tessuto sociale che oggi appare segmentato e non perfettamente integrato.
Un nuovo corso che si propone, politicamente, di aprire ad alleanze elettorali che favoriscano la creazione di una nuova classe dirigente locale in modo del tutto innovativo rispetto al passato e che abbia solo chiara ed improcrastinabile l’esigenza di ritrovare una strada che proietti verso il futuro la nostra comunità”.

 

mercoledì 16 Marzo 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:51)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti