Attualità

Sostegno ai profughi ucraini, il Cenacolo dei Poeti invita a unire le forze

La Redazione
Bandiera della pace esposta al balcone della Casa della Vita "Anthropos"
Appello alle associazioni e ai cittadini per collaborare all'organizzazione degli aiuti. Appuntamento domani sera alla Libreria del Teatro
scrivi un commento 10

Domani alle 19 il Cenacolo dei Poeti invita le associazioni, i centri culturali, i singoli cittadini e tutte le realtà del territorio a riunirsi nella Libreria del Teatro per organizzare a breve un’iniziativa cittadina in sostegno dei profughi ucraini

“Consapevoli della drammaticità della situazione internazionale e della difficoltà di risoluzione dei conflitti in atto”, gli amici del Cenacolo dei Poeti si sono dati un primo appuntamento in libreria giovedì scorso per riflettere, confrontarsi, consolarsi e immaginare aiuti alle popolazioni sconvolte dalla tragedia della guerra, con particolare attenzione ai poeti di Kyïv (il nome ucraino della capitale, mentre Kiev è il nome russo della stessa città). In quella riunione si è ravvisata la necessità di uscire dal proprio ambito e di aprirsi alle associazioni amiche e a tutto il territorio, per arrivare ad una manifestazione cittadina in data da definire con quanti vorranno intraprendere il cammino insieme. L'ipotetica manifestazione, nelle intenzioni dei poeti, sarà “scevra da considerazioni politiche e tesa a raccogliere la commozione collettiva tentando di veicolarla in azioni concrete di aiuto, meglio se già esistenti e gestite da soggetti autorevoli, nel rispetto di tutte le sensibilità in campo”.

Per informazioni contattare Nicola Abbondanza al numero 393 5389310.

venerdì 11 Marzo 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:53)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti