Calcio

Bitonto contro la Lazio, per difendere il terzo posto

La Redazione
Mister Santos con le sue ragazze
Marcio Santos: "Dobbiamo scardinare il loro gioco ed imporre il nostro". Luciléia: "I nostri tifosi i migliori d'Italia. Bisogna vincere per loro"
scrivi un commento 2

È tempo di sfida ad alta quota e di emozioni da mille e una notte per il Bitonto, che nel diciassettesimo turno del campionato nazionale di serie A ospiterà fra le mura amiche del PalaPansini le biancocelesti della Lazio.

Le laziali sono reduci dal poker rifilato all’ombra del Tevere al Padova fanalino di coda.

Quattro reti e tre punti che hanno permesso alle biancocelesti di guadagnarsi la quinta piazza in classifica a quota 29 punti, frutto di 54 goal segnati e 45 subiti.

Una media realizzativa di tutto rispetto, dunque, che fa di Alessia Grieco il proprio punto di riferimento, in virtù delle 14 reti messe a segno finora.

All’andata finì tre a uno per le laziali, ma quella di oggi può e dovrà essere necessariamente un’altra storia.

Lo sa bene il Bitonto, che dopo la vittoria sofferta di Verona non vuole assolutamente fermarsi e restare attaccata all’ultimo gradino del podio.

Il Bitonto dovrà fare a meno per quattro settimane della laterale brasiliana Taina Santos, costretta ai box da una micro frattura al perone.

Nessuna paura però per mister Marcio Santos, che potrà fare comunque affidamento su un roster di primissimo rango, che ha permesso alle neroverdi fino a questo momento di prendersi con forza la terza piazza della classifica a quota 32 punti, con 64 goal segnati e soli 38 subiti.

Una macchina da goal fra cui spicca il talento immenso dell’asso brasiliano Luciléia, a quota 19 goal in stagione.

Una sfida fondamentale da non fallire assolutamente dunque per le leonesse, che con una vittoria sulle laziali metterebbero una seria ipoteca sul terzo posto, portandosi a sei lunghezze proprio sulle biancocelesti e preparandosi così nel migliore dei modi al derby pugliese contro il Bisceglie in programma venerdì 4 marzo.

Per Marcio Santos una partita da affrontare con grande attenzione: “Ci troveremo davanti una squadra che fa del ritmo e del collettivo la sua arma principale ma in cui ruotano alcune individualità di grande interesse. Dovremo entrare in partita sin dal primo secondo per riuscire a scardinare il loro gioco e imporre il nostro. Chilelli è un allenatore di grande intelligenza tattica come ha dimostrato più volte in questo campionato. Noi stiamo uscendo da un periodo molto duro. In questa settimana abbiamo puntato a recuperare energie fisiche e nervose. Veniamo da buone prove contro squadre di alta classifica, vogliamo ripeterci assolutamente e la spinta del nostro pubblico deve essere la leva che deve spingere il pallone verso la porta avversaria. Il Bitonto ci sarà”.

Lucileia è l’ex della gara e proprio durante la sua militanza laziale ha conquistato il pallone d’oro. “Le biancocelesti – dichiara – sono una squadra tosta con giocatrici molto brave nel pressare e ripartire velocemente. Dobbiamo essere brave a gestire bene il pallone e far valore la nostra qualità tecnica per portare a casa un risultato che a questo punto della stagione è importantissimo. Avremo sicuramente il palazzetto pieno e i nostri tifosi rimangono i migliori d’Italia. Solo per questo meritano ogni domenica la nostra migliore prestazione”.

Ad arbitrare la partita Vincenzo Sgueglia di Civitavecchia e Simone Pisani di Aprilia. Al cronometro Gabriele Bruno Barbato di Castellammare di Stabia

Gli ingredienti per un vero e proprio big match ci sono tutti.

Appuntamento questa sera alle 18 al PalaPansini di Giovinazzo. Diretta streaming www.futsaltv.it, con telecronaca di Francesco De Marinis.

domenica 27 Febbraio 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 16:57)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti