Attualità

Giornata dei Calzini Spaiati alla Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza di Bitonto

La Redazione
Giornata dei Calzini Spaiati alla Neuropsichiatria infantile di Bitonto
Gli operatori hanno chiesto ai piccoli pazienti di colorare le bianche mura del reparto, scegliendo i colori delle proprie emozioni
scrivi un commento 8

Capita di ritrovare nel cassetto un calzino che ha perso il gemello, e lo lasciamo lì, non si sa bene perché, in attesa di essere indossato o semplicemente messo da parte. Un calzino diverso, un calzino che non serve.

nn

Qualche anno fa, in una scuola primaria di Terzo di Aquileia, in Friuli-Venezia Giulia, una maestra di nome Sabrina ha deciso che fosse giunto il momento di dar voce anche a quel calzino, e magari abbinarlo a un altro come lui.

nn

Nasce così la giornata che celebra la diversità, la Giornata dei Calzini Spaiati, in cui bambini, ragazzi, mamme, papà e anche nonni, decidono consapevolmente di rompere gli schemi e far vedere quant’è bello avere i piedi colorati in modo differente, far vedere che anche due calzini che non sono uguali possono scaldare e proteggere allo stesso modo, con la stessa cura.

nn

Ed è quello che gli operatori della Neuropsichiatria infantile e dell’adolescenza di Bitonto (via Comes 31 – 080 3737320) hanno voluto fare ieri, 4 febbraio, chiedendo a tutti i piccoli pazienti di colorare le bianche mura del reparto, scegliere i colori delle proprie emozioni e rivendicare il diritto di essere belli proprio perché spaiati, proprio perché unici e diversi gli uni dagli altri, diversi dagli adulti, diversi da un albero immobile o da un aquilone che vola. Unici e parte di un tutto che è un arcobaleno di diversità.

n

sabato 5 Febbraio 2022

(modifica il 4 Luglio 2022, 17:03)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Sara Marinelli
Sara Marinelli
6 mesi fa

Bellissima iniziativa….Complimenti