Attualità

Termosifoni spenti e classi al gelo, sciopero degli alunni a Mariotto

Annarita Cariello
Sciopero delle lezioni oggi a Mariotto
I genitori hanno deciso di non far entrare i piccoli allievi a causa della mancanza di riscaldamento nelle classi. Giunta anche l'ordinanza di chiusura a firma del sindaco
scrivi un commento 4

Brutto risveglio, questa mattina, per i piccoli alunni della scuola primaria “Don Tonino Bello” di Mariotto. Già ieri i bambini, ignari della situazione e confidando di trovare le classi riscaldate dopo le parole del sindaco Michele Abbaticchio su facebook che aveva rassicurato genitori ed alunni sull’accensione dei termosifoni, avevano passato le ore delle lezioni al freddo e al gelo tra i banchi.

Oggi, trovando nuovamento le classi senza riscaldamento, i genitori hanno deciso di scioperare e di non far entrare i piccoli a scuola. Le insegnanti hanno affermato di aver segnalato già da ieri ai tecnici la necessità di provvedere tempestivamente, ma senza successo. I tecnici avrebbero assicurato la loro presenza questa mattina prima dell’inizio delle lezioni per la riparazione delle caldaie, ma alle 9.30 non si era ancora presentato nessuno a Mariotto.

In mattinata è giunta anche l’ordinanza n. 9 del sindaco Abbaticchio che dispone la chiusura del plesso di Mariotto per la giornata di oggi, a causa della rottura dell’impianto di riscaldamento e per tutelare la salute dei piccoli alunni.

martedì 8 Gennaio 2019

(modifica il 28 Giugno 2022, 18:47)

Argomenti

Notifiche
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti